Seleziona Pagina

La musica e la vita “Senza Lucio”

La musica e la vita “Senza Lucio”

Lucio_Dalla_Divergenze

Lucio Dalla visto con gli occhi di chi lo ha amato, in un docu-film, che il 28 novembre sarà presentato al 32° Torino Film Festival.

Prodotto da Erma Films, in collaborazione con Erma Production, “Senza Lucio” nasce da un idea del regista e giornalista Mario Sesti. Un film completamente dedicato al grande cantautore bolognese scomparso nel marzo del 2012.

Attraverso le testimonianze degli amici più stretti e dei colleghi, Sesti, che del film è autore e regista, porta sul grande schermo le immagini della vita privata e professionale di Lucio Dalla.

Nel film si susseguono uno dopo l’altro, personaggi celebri come Renzo Arbore, Isabella Rossellini, Piera Degli Esposti, John Turturro, Toni e Peppe Sorvillo, Enzo Bianchi, Stafano Di Battista, Charles Aznavour, Paolo Nutini, Paolo Taviani e tanti altri.

A fare da sfondo ai ricordi, c’è spesso il mare, che tante volte Lucio Dalla ha cantato nelle sue canzoni. Un occasione per ricordare e anche per riflettere sulla riservatezza e sulla discrezione con cui Lucio ha sempre affrontato molti aspetti della sua vita privata, dall’amore alla fede religiosa. Quei lati silenziosi della vita di Dalla che più hanno fatto rumore al momento della morte, in particolar modo la relazione con Marco Alemanno e la volontà di celebrare i funerali in chiesa.

E proprio Alemanno, che con l’artista aveva un profondo legame, fatto di esperienze e progetti comuni, Sesti ha voluto come voce narrante che accompagna lo spettatore in questo commovente ricordo corale. Un viaggio nella vita di Lucio Dalla, un artista, una persona che ognuno di noi, sente come mito o compagno di strada, come icona di creatività, ironia e libertà, ma anche un po’ come parte della propria vita e della propria famiglia..

“Ho avuto la fortuna di stargli accanto – ha detto Alemannonon voglio tenermela solo per me. Quando ero con lui ero così tanto felice, mi sentivo come fossi in giostra – continua – in uno stato di leggerezza, e la felicità è molto vicina alla leggerezza”.

Senza Lucio

Circa l'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.