Seleziona Pagina

De Luca assolto per il Processo Crescent

De Luca assolto per il Processo Crescent

L’ex sindaco di Salerno Vincenzo De Luca è stato assolto dalle accuse di abuso d’ufficio e falso ideologico nel cosidetto Processo Crescent.

La sentenza è stata emessa dal collegio del Tribunale di Salerno presieduto dal Dott. Vincenzo Siani. Il Governatore della Regione Campania é stato assolto da tutte le accuse e con questo, svanisce definitivamente l’inconveniente di una sospensione dalla carica per 18 mesi prevista dalla Legge Severino.

De Luca quindi potrà partecipare alle prossime Regionali del 2020, fermo restando le condizioni non felici dell’attuale PD, in tutta la provincia di Salerno.

Con De Luca inoltre, dopo che per tutti la Procura della Repubblica aveva chiesto la condanna, sono stati assolti anche gli altri 21 imputati a vario titolo fra i quali molti suoi fedelissimi, quelli del così detto “cerchio magico” quali Eva Avossa (vicesindaca di Salerno), Luca Cascone (Consigliere con delega ai Trasporti), Aniello Fiore,Vincenzo Maraio (Leader del PSI, Consigliere Regionale e membro dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale della Campania), Francesco Picarone (Presidente della Commissione Bilancio) e ancora Lorenzo Criscuolo, Giuseppe Zampino, Davide Pelosio, Matteo Basile, Annamaria Affanni, Giovanni Villani, Eugenio Rainone, Gerardo Calabrese, Luciano Conforti, Mimmo De Maio, Augusto De Pascale, Ermanno Guerra, Nicola Massimo Gentile, Bianca De Roberto, Maurizio Dattilo e infine Rocco Chechile.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Circa l'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPECIALE ELEZIONI

Top Rated Posts

Categorie